Le nostre birre

Il 2020 per noi non è stato solo l’anno di inizio pandemia; è stato l’anno in cui è iniziata la “transizione” tra L’Esinante e La Distesa: Corrado e Valeria uscivano, andavano verso il loro nuovo inizio a San Michele e noi gettavamo le basi del nostro, sempre divisi tra Cupramontana e Milano. Il 2020 è l’anno in cui decidiamo di fare la nostra birra, con l’orzo coltivato e cresciuto nei nostri campi.

La società agricola non esiste ancora ma la birra è pronta e promuoverla come Musica Distesa è stata una scelta molto naturale, perché il progetto Musica Distesa è dal 2007 un progetto agriculturale con il quale abbiamo organizzato nove edizioni del festival, pubblicato dischi e organizzato eventi. E poi perché il campo su cui è cresciuto l’orzo è anche quello su cui, negli anni, hanno suonato alcuni dei migliori talenti della scena italiana tra cui Verano e Cristina Donà, due artiste che abbiamo voluto omaggiare con le nostre Verano e Goccia.

Oggi L’Esinante è una piccola società agricola che vuole continuare il sogno di Musica Distesa con il proprio progetto, contribuendo ad arricchire il territorio anche attraverso la produzione di birre 100% marchigiane.

Il progetto grafico di tutte le etichette è realizzato da Daniela De Santis.

Cristina Donà live a Musica Distesa 2018
Cristina Donà live a Musica Distesa 2018

press to zoom
Verano live a Musica Distesa 2017
Verano live a Musica Distesa 2017

press to zoom
Cristina Donà live a Musica Distesa 2018
Cristina Donà live a Musica Distesa 2018

press to zoom
1/2
birra verano.jpg

Verano è una birra bionda in stile Hoppy Saison. I luppoli, di varietà Cascade, sono stati coltivati da Andrea Corvatta al luppoleto The Green King di Fabriano. La birra è stata prodotta per noi da Marco Simoni nel suo piccolo laboratorio artigianale Birraformante Microbirrificio a S. Elpidio a Mare.

Verano vi aspetta per tutta l’estate all’Agriturismo La Distesa e durante i concerti de Il Fienile di Musica Distesa 2020.

Verano è una birra semplice, come la sete d’estate.

 

Birra Verano

Arriviamo a oggi, anno 2021. Corrado e Valeria si trasferiscono a San Michele, per stare vicini alle vigne e alla cantina. Ed ecco un nuovo inizio: l’agriturismo passa nelle mie mani, più giovani e meno esperte, e cambia nome ma non pelle. In questo nuovo progetto, che condivido con la mia compagna Loretta, vorremmo che l'agriturismo diventi sempre di più un luogo di incontro, un posto dove accadono delle cose, dove c’è musica e arte. Proprio perché ho dedicato tutta la mia vita (per lo meno fin qui) a suonare, scrivere musica, produrre dischi, ideare eventi, insegnare. Ma vorremmo che resti anche un luogo dove potersi semplicemente rilassare, godersi il tramonto, bere del buon vino. Insomma dove stare bene.

 

L'Esinante dunque, che è il nome di un piccolo torrente che scorre qui vicino. Perché alla fine per mio nonno, mia mamma, mio papà, mio fratello, per tutti noi questo luogo si è sempre chiamato così. 

Giuliano Dottori

244416923_2044637172340790_2381815633350900863_n.jpeg

Birra Goccia