• L'Esinante

VERANO

Aggiornamento: lug 7

Dopo 65 concerti, 5 installazioni artistiche, 6500 spettatori, un numero imprecisato di litri di vino consumati, 8 eventi organizzati in giro per l’Italia, 3742 metri di cavi tirati, 11 palchi montati e smontati in pochi giorni, 780 ore di soundcheck, 9 bagni notturni in piscina al grido di “ultima edizione”.

Dopo tutto questo, abbiamo deciso di fare la nostra birra.


Verano è una birra agricola marchigiana, fatta con l’orzo biologico cresciuto nel campo che circonda l'Agriturismo La Distesa . Sì, quello stesso luogo che è stata la cornice del Festival e su cui hanno suonato alcuni dei migliori talenti della scena italiana, tra cui

Verano, l’artista che ci ha ispirato il nome.


Verano è una birra bionda in stile Hoppy Saison. I luppoli, di varietà Cascade, sono stati coltivati da Andrea Corvatta al luppoleto

The Green King

di Fabriano. La birra è stata prodotta per noi da Marco Simoni nel suo piccolo laboratorio artigianale

Birraformante Microbirrificio

a S. Elpidio a Mare.



Verano è una birra semplice, come la sete d’estate.

Progetto grafico di Daniela de Santis.

9 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Goccia